Sacro e profano tra monti e lago: il Sacro Monte di Ossuccio e la Villa del Balbianello (7 ore)



Al mattino salita a piedi al Santuario della Madonna del Soccorso, attraverso il suggestivo percorso di quattordici cappelle barocche, che culminano nel Tempio di Maria. Nel pomeriggio imbarco in motoscafo privato, alla volta di Villa del Balbianello, definita da Stendhal “il luogo più bello d’Italia”.

L’itinerario si svolge tra Ossuccio e Lenno, sulla riva occidentale del Lago di Como. Mentre a piedi saliamo lungo il percorso delle quattordici cappelle barocche del Sacro Monte di Ossuccio, dichiarato dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità, ogni curva svela paesaggi sempre diversi. Giunti alla 15° cappella, il Santuario della Madonna del Soccorso, il nostro sguardo abbraccia un vasto panorama, che spazia dagli ulivi della zoca de l’oli all’Isola Comacina, al promontorio di Bellagio e alle Grigne dolomitiche. Nel pomeriggio, dal lungolago di Lenno ci imbarchiamo in motoscafo privato per la Villa del Balbianello, un luogo unico e magico del Lago di Como, dalla storia affascinante, oggi proprietà del FAI, scelto spesso come location per film di successo, come Star Wars o 007 Casino Royale, dai grandi registi di tutto il mondo.

Condividi... Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someonePrint this page