Il trionfo del barocco in Valle d’Intelvi (7 ore)



Nella valle tra due laghi, culla dei Maestri Comacini, edifici riccamente affrescati e decorati testimoniano la perizia e l’inventiva di questi abili artisti: la chiesa dei SS. Nazaro e Celso e di S. Maria a Scaria, Palazzo Scotti, l’Oratorio di S. Giuseppe e la chiesa di S. Lorenzo a Laino, S. Pancrazio a Ramponio Verna.

L’itinerario si svolge in questa ampia e panoramica valle del Lago di Como, raggiungibile da Argegno, che diede i natali agli innumerevoli laboriosi Magistri Cumacini, che per mille anni diffusero l’arte e l’abilità delle loro mani nell’Europa intera. A Scaria di Lanzo la chiesa romanica dei SS. Nazario e Celso conserva pregevoli cicli di affreschi di quattro secoli diversi, mentre quella di S. Maria Assunta è un trionfo di affreschi e stucchi seicenteschi. A Laino, il barocco è al massimo dello splendore nell’Oratorio di S. Giuseppe, nella Chiesa di S. Lorenzo, che ci avvolge con i suoi candidi stucchi, e nel soffitto affrescato di Palazzo Scotti. Più lontano, facciamo una visita alla Chiesa romanica di S. Pancrazio di Ramponio Verna, per ammirare le storie affrescate dell’abside.

Condividi... Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someonePrint this page