L’Ottocento e il Novecento si affacciano sulle sponde del Lario (2 ore)



Passeggiata lungo il Lago di Como, dalla scenografica Villa Olmo, ammirando le eleganti ville neoclassiche del Borgo Vico, fino alla zona dei giardini, con il Monumento ai caduti, il Tempio Voltiano e il Monumento alla Resistenza europea.

Dal giardino all’italiana della neoclassica Villa Olmo il percorso si snoda lungo la riva occidentale del Lago di Como, verso il centro. E’ su questa passeggiata che sfilano le eleganti ville dell’aristocrazia del ‘700 e dell’800, che scelse il Lario per trascorrervi i propri momenti di ozio e delizia. Giunti ai Giardini pubblici, lo scenario cambia: qui sorgono gli edifici razionalisti del Ventennio fascista,  tra la zona del tempo libero, con lo Stadio e l’Aeroclub Como, unica scuola per piloti di idrovolanti d’Europa, e la zona della memoria, col Tempio Voltiano, il Monumento ai caduti e il più recente Monumento alla Resistenza europea.

Condividi... Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someonePrint this page